Uncategorized

Il mio primo post, che emozione!

on
21 Gennaio 2019

Eccomi qui.

Non ho scampo, non che me l’abbia ordinato il dottore per carità, ma sento la necessità di iniziare questo percorso di condivisione e racconto sul web.

L’anno scorso, l’altalenante 2018, mi ha regalato un tarlo che ha preso forza grazie anche ad alcuni amici che hanno seguito la nostra avventura in Albania.
La nostra prima avventura di famiglia.
Che emozione.

Non sono mai stata brava nel cominciare le cose, ho sempre iniziato senza mai espormi troppo.
Anche con la fotografia è stato così: partivo dal mettermi a studiare il manuale d’uso della macchina che utilizzavo in quel momento. Solo dopo provavo a fare qualche foto.
Zia Pum dice che è perché, in base al mio codice segreto sulla data di nascita, mi manca il centro.
Per il resto ho tutti i numeri che servono. In pratica sono quasi perfetta.
Quasi.
È quello che mi frega!

Sono anche testarda, e certe cose non le dimentico.
Per questa mia nuova avventura volevo fare le cose per benino. Il tempo a disposizione è sempre stato tiranno, e iniziare a destreggiarmi tra le varie opzioni del tema che ho scelto per il mio blog e wordpress richiede tempo. Soprattutto per chi come me non mastica molto di una certa branchia dell’informatica.

Adesso basta. Ho deciso. Bando alle ciance, ciance alle bande!
È giunto il momento di buttarmi.
Iniziare questo percorso con l’anno nuovo mi sembra un buon proposito.
…l’importante è iniziare, poi, confido nell’effetto valanga.
La buona volontà non manca.

Spero tu ti possa ritrovare, divertire, sognare e desiderare di visitare i posti che ti mostrerò. Che ti potranno essere utili gli articoli che inserirò, un po’ alla volta.

Spero che tu abbia la voglia di scrivermi per chiedermi spiegazioni o articoli che ti piacerebbe poter leggere. Che tutto ciò possa portarmi nuovi amici, magari che vogliano condividere delle avventure.

Ti aspetto sul mio primo post che parlerà proprio del nostro recente viaggio in Albaniain quattro sul 4×4: un vecchio, ma fedele, Pajero dell’88.

Benvenuto amico.
Accomodati.
Sentiti a casa
.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Elisabetta Pastrello
Venezia, Italia

Mi chiamo Elisabetta. Sono una donna dalle molte passioni, alcune le ho scoperte piano piano, altre sono esplose come un fuoco d'artificio nella notte nera. Benvenuto nel mio mondo. Sentiti a casa.